Rimini. Commerciante assalito all’alba: 5 mila euro. Pistola alla tempia

Manuel  Spadazza di Il Resto del Carlino Rimini: I malviventi l’hanno seguito nel parcheggio dove aveva lasciato il camion / Pistola alla tempia: “dacci si soldi”. Imprenditore pedinato e rapinato  / Commerciante di frutta assalito all’alba prima di andare al Caar

«Almeno lasciatemi i documenti…». E quelli glieli hanno lasciati. In compenso sono scappati via con un bottino di oltre 5mila euro in contanti. Tutti soldi che Mario D., noto commerciante all’ingrosso di frutta e verdura di Riccione, aveva con sé nel portafoglio. L’imprenditore è stato assalito ieri all’alba da due rapinatori che conoscevano molto bene tutti i suoi spostamenti. Lo hanno atteso alle 5 della mattina nel parcheggio nei pressi dello stadio del nuoto, dove il commerciante è arrivato come ogni mattina per prendere il camion e andare a vendere la frutta e la verdura al Caar (il Centro agroalimentare di Rimini). «Non ho avuto nemmeno il tempo di salire sul camion: i due rapinatori – racconta l’imprenditore – sono arrivati da dietro, mi hanno buttato giù a terra e mi hanno puntato una pistola alla testa».

Ha tentato di reagire?«No, era impossibile. Sono stati rapidissimi, mi hanno colto di sorpresa. Dopo avermi immobilizzato e puntato l’arma, mi hanno intimato di dare loro tutto il contante che avevo. E mi sono detto: meglio fare quello che vogliono, sennò qui finisce male». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy