Rimini. Condizioni meteo in peggioramento, attivato il ‘nucleo fragilita” per gli anziani

RIMINI. Il Nucleo Fragilità dell’A.USL sta provvedendo, in questo periodo in cui le condizioni meteoclimatiche sono variate verso una maggior intensità di freddo e precipitazioni atmosferiche, a monitorare telefonicamente gli assistiti che rientrano nel “Nucleo delle Fragilità”. Si tratta, più nel dettaglio, di anziani che vivono soli e che non sono dotati di una rete parentale stretta, o comunque in situazione problematica. Gli stessi che durante la stagione estiva vengono monitorati (nell’ambito di un apposito progetto attivato e portato avanti assieme alla Provincia e agli altri Enti Locali) anche d’estate nei periodi di maggiori picchi di calore. Il monitoraggio si concretizza con periodiche telefonate effettuate da operatori professionali e a ciò appositamente formati, mirate a verificare le condizioni dell’assistito dal punto di vista sanitario e dell’orientamento cognitivo, e conseguentemente, ovviamente solo al bisogno, all’attivazione di un progetto di intervento personalizzato per l’assistito stesso.


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy