Rimini: Coni e Fiera soddisfatti per il successo di Sports Days

Grande successo per la prima edizione di Sports Days: 3 giorni di divertimento, esibizioni, competizioni, convegni e incontri d’affari.

Presenti numerose stelle dello sport di ieri e di oggi (Le Farfalle della Ritmica, Giovanna Trillini, Giulia Quintavalle, Alberto Busnari, Dick Fosbury, Dino Meneghin, Dan Peterson, Gianluca Pagliuca, Livio Berruti, Nino Benvenuti e così via).

Forte attenzione per la nuovissima disciplina del Basket 3on3, che ha visto qui a Rimini la prima edizione del Campionato Mondiale organizzato da FIBA e FIP.

36 le squadre maschili, 24 quelle femminili, che si sono sfidate per il titolo mondiale in tornei under 18, in partite in contemporanea su 8 campi diversi.

Ottimi i piazzamenti dell’Italia: seconda nel femminile, battuta in finale dalla Spagna, e terza nel maschile, dopo la vittoriosa Nuova Zelanda e la Bulgaria.

Michele Barbone, presidente del Comitato Tecnico di Gestione di Sports Days e Membro Giunta Nazionale Coni dichiara: “Plaudo alla partnership tra Coni Servizi e Rimini Fiera in quanto la sinergie tra queste due importanti società hanno dimostrato già da questa prima edizione di poter portare benefici a tutto lo sport italiano. Gli organismi sportivi hanno avuto la possibilità di mettere in mostra le proprie iniziative e le loro attività nel contesto di un’organizzazione, la Fiera di Rimini, collaudata e all’avanguardia nel panorama nazionale. A Rimini lo sport italiano ha conquistato ulteriori opportunità di sviluppo sul piano promozionale unitamente alle aziende che vi investono”.

Soddisfazione anche per il Presidente di Rimini Fiera S.p.A., Lorenzo Cagnoni: “Siamo contenti di aver potuto ospitare l’intero mondo dello sport italiano attraverso questa nuova manifestazione che si è rivelata promettente e con grandi potenzialità di crescita. Abbiamo messo in campo la capacità, tutta nostra, di organizzare sia manifestazioni rivolte esclusivamente al trade, sia eventi di straripante popolarità”.

Marco Borroni, Direttore del Comitato Tecnico di Gestione di Sports Days, afferma: “Tante sono le idee scaturite da questa prima edizione, tutte concorrenti all’ampliamento e alla crescita della manifestazione che ci ha dato segnali positivi fin dal suo esordio. A partire dall’anno prossimo puntiamo ad un  aggior coinvolgimento delle giovani generazioni e a più appuntamenti competitivi”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy