Rimini: Controllato un centro ricreativo, riscontrate alcune irregolarità

Nella mattinata di ieri è stato svolto un controllo presso un servizio ricreativo per la prima infanzia, a seguito di segnalazioni ricevute da parte dei cittadini e nell’ambito dell’attività di vigilanza sui servizi ricreativi ed i servizi educativi per la prima infanzia che la legge Regionale assegna ai Comuni.

“Ci sembra giusto – ha dichiarato il vicesindaco con delega alle Politiche per l’educazione Gloria Lisi – che rimanga alta la vigilanza e il controllo specie su servizi indirizzati ai nostri bambini. Il nostro obiettivo irrinunciabile è garantire che i servizi a loro dedicati, siano essi gestiti dal pubblico che dal privato, mantengano alto il livello della qualità e azioni come quella messa in campo oggi, che non saranno episodiche, confermano questa nostra attenzione”.

Un sopralluogo ha visto la partecipazione di diversi soggetti che hanno operato, ciascuno secondo la propria competenza, in stretto coordinamento a testimoniare una forte attenzione e interesse verso un regolare svolgimento di tutte le attività rivolte all’infanzia.

Accanto a quello dei Servizi Educativi del Comune di Rimini hanno infatti partecipato il personale della Polizia Municipale, dell’Ausl Rimini Nord/Igiene Pubblica e Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione, dell’Ispettorato del Lavoro di Rimini.

Sono state riscontrate alcune irregolarità nell’attività svolta, relative ad esempio alla somministrazione del pranzo che in un servizio ricreativo non è permessa, che sono state sanzionate secondo le norme vigenti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy