Rimini. Credito per l’affitto, oltre 500 le domande presentate

RIMINI. Il Comune di Rimini rinnova l’impegno al sostegno all’abitare. L’amministrazione ha infatti avviato un’indagine di mercato per l’affidamento del servizio di gestione delle linee di credito per il sostegno della locazione di immobili ad uso abitativo a favore dei cittadini residenti a Rimini. In concreto, l’Amministrazione intende rinnovare una convenzione, già attiva con varie modalità dal 2008,  per garantire alle famiglie con regolare contratto di locazione prestiti per coprire le spese di affitto degli immobili o per le spese (ad esempio utenze, spese condominiali, manutenzioni). 

In totale sono 506 le domande di prestito presentate al Comune di Rimini dal 2008: ad oggi sono in atto 241 prestiti (il 48%). “La politica di sostegno all’abitare dell’Amministrazione Comunale si fonda sull’utilizzo di diverse leve – spiega il vicesindaco Gloria Lisi – servizi diversi a seconda delle specifiche esigenze. La possibilità di accedere a prestiti senza interessi è uno di quegli strumenti in grado di offrire un supporto immediato, a fronte in particolare di situazioni impreviste, come ad esempio l’improvvisa perdita del lavoro o un famigliare che si ammala”.   

Il prestito per la locazione non può superare le tre mensilità e comunque non oltre i 2.550 euro complessivi, che potranno essere restituiti in 48 rate, senza interessi che restano a carico dell’Amministrazione. I prestiti per le spese invece possono arrivare ad un massimo di 2.450 euro; le due forme di prestito possono essere cumulabili tra loro per un importo massimo di 5 mila euro. 

Per poter fare domanda e accedere al prestito è necessario essere cittadino italiano, europeo e extracomunitario con regolare titolo di soggiorno a norma di legge, essere residente a Rimini da almeno 3 anni, essere in possesso di un regolare contratto di locazione, avere un reddito non inferiore ad € 7.500,00 e valori ISE/ISEE non superiori ad € 34.308,60 e € 17.154,30 euro. 

Per informazioni: U.O gestione alloggi edilizia pubblica e sociale, via Massimo d’Azeglio 13, Rimini tel. 0541.704721 

Comunicato Stampa Comune di Rimini

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy