Rimini. Crescono i focolai, 3mila nuovi casi. Caos bus: tante corse a rischio

Crescono i focolai, 3mila nuovi casi Caos bus: tante corse a rischio

Il virus dilaga in provincia. Morte altre tre donne contagiate, aumentano i ricoveri in terapia intensiva Ripartenza a ostacoli per le scuole: Start costretta a cancellare molti servizi per le assenze dei conducenti

Rimini rimane la provincia con più nuovi casi (in rapporto al numero di abitanti) dell’Emilia Romagna. Lo dice il monitoraggio settimanale sull’andamento della pandemia a cura della Fondazione Gimbe. Nel periodo tra il 29 dicembre e il 4 gennaio nel Riminese i nuovi ucontagiati sono stati 2.315 ogni 100mila residenti. E’ un dato che ci colloca all’ottavo posto assoluto in Itali: siamo dietro a Firenze (3.058 casi), Lodi (2.747), Monza (2.677), Siena (2.631), Milano (2.538), Prato (2.503) e Pisa (2.385). Anche ieri il numero di nuovi casi di positività segnalati nella nostra provincia è stato altissimo: 3.218. Ma non tutti sono riferiti alle ultime ore. Alcuni sono stati riscontrati tra il 27 dicembre e il 3 gennaio, ma sono stati segnalati solo nei giorni successivi, in quanto il sistema di tracciamento è in tilt. Vale per Rimini così come per il resto della regione. Ieri i nuovi casi di positività diagnosticati nell’Emilia Romagna sono stati 18.413, a cui sono stati sommati altri 20.115 contagiati riscontrati tra il 27 dicembre e il 3 gennaio (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy