Rimini: Evasioni fiscali, 4 milioni di euro sottratti al Fisco

In questi giorni gli ispettori dell’Agenzia delle Entrate hanno setacciato alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari e istituti di bellezza della Riviera romagnola in cerca di possibili evasori.

Sono stati infatti scoperti 4 milioni di euro sottratti al Fisco, mezzo milione di maggiori imposte, interessi e sanzioni già incassati per un totale di 90 controlli eseguiti.

Le verifiche degli 007 dell’Agenzia delle Entrate si sono concentrate sui redditi d’impresa relativi al 2007 e al 2008.

Gli uomini del Fisco hanno infatti scoperto che 4 noti ristoranti riminesi evadevano le tasse (oltre 600mila euro di maggior imponibile totale): è emerso che il numero di piatti serviti era di molto superiore a quello risultato dalle ricevute fiscali emesse.

In altri 6 ristoranti sono stati riscontrati più di 350mila euro di maggiori imposte mentre per 7 stabilimenti balneari e altrettanti bar annessi sono state rilevate maggiori imposte per 365mila euro.

Per 15 hotel, invece, sono stati rinvenuti maggiori imponibili pari a 661mila euro.

Un centro estetico di Cattolica aveva dichiarato 125mila euro quando invece sono stati riscontrati circa 210mila euro di incassi. 

Fonte: “Il Resto del Carlino”

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy