Rimini. I bambini delle primarie Griffa, Andersen, Decio Raggi e Fellini alle prese con acqua, aria e fuoco e con l’Oscar dell’Ecologia

RIMINI. Ha preso il via lunedì 19 ottobre l’edizione 2015 di Save The Earth, il progetto dedicato all’educazione ambientale rivolto alle scolaresche che si presenta con un nuovo titolo: Che forza la natura! Fino al 28 ottobre 2015 i più piccoli, le loro famiglie, le loro scuole, saranno coinvolti in laboratori, lezioni, attività all’insegna di un divertente ed educativo percorso dedicato a sostenibilità ed ambiente. Hanno già aderito 1500 bambini, mentre oltre 600 si sono iscritti alle lezioni che si terranno all’interno de Le Befane Shopping Centre, trasformato per l’occasione in un gigantesco laboratorio dove i bambini potranno fare esperienze pratiche e semplici per avvicinarsi a queste importanti tematiche. 

I bambini delle primarie Griffa di Rimini, Andesen di Cerasolo, Decio Raggi di Rimini e Fellini, con un’età che va dai 7 agli 11 anni, sono stati i protagonisti delle prime tre giornate di laboratori. Inoltre, i bambini con l’aiuto delle insegnanti, sono stati invitati a scrivere uno slogan in favore dell’ambiente. Gli slogan più votati vinceranno l’Oscar dell’ecologia che verrà consegnato alle scuole più meritevoli domenica 25 ottobre in occasione della festa delle scuole! 

Tre i laboratori a cui hanno partecipato i bambini, durante i quali hanno avuto modo di vedere con i loro occhi delle vere eruzioni vulcaniche e di scoprire attraverso degli esperimenti scientifici i principi che regolano le forze della natura.

1: LABORATORIO ACQUA: si parla di uragani e cicloni. Come si forma, perché la loro forza è così devastatante?

2: LABORATORIO FUOCO: i vulcani, come si forma la lava, la composizione del mantello terrestre e il magma. Come si muove la terra nel sottosuolo?

3: LABORATORIO ARIA: la crosta terrestre, le faglie. I terremoti e le norme di sicurezza da adottare. Come mai la terra trema?











Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy