Rimini: Il Grand Hotel taglia i posti di lavoro

(da “Il Corriere di Romagna”) L’imprenditore del Grand Hotel Antonio Batani ha aperto ufficialmente le procedure di mobilità per 40 dipendenti a tempo indeterminato e per 31 stagionali.

I lavoratori, supportati dai loro sindacati, non ci stanno e, dopo aver proclamato lo stato di agitazione, annunciano lo sciopero per la notte del 31 dicembre oltre ad un picchetto di protesta lunedì 6 dicembre in piazza Cavour.

Contestato, dagli stessi dipendenti,Batani perchè gli toglie 200-300 euro dallo stipendio da 1.500 euro per trattenere le ore di malattie o di infortunio.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy