Rimini. Il Pdl si spacca: Lombardi con Berlusconi, Pizzolante con Alfano. Mario Gradara, Il Resto del Carlino

Mario Gradara – Il Resto del Carlino: La frattura / Diaspora nel Pdl riminese: la maggioranza dl partito lascia il Cavalieri per Alfano / oggi riunione in esilio: la sede resta ai lealisti 

RIMINI. Nessuna riconciliazione: ciascuno per la sua strada. Berlusconi e i falchi ‘lealisti’ da una parte. Alfano e le colombe ‘governative’ dall’altra. Ma come stanno le cose nel Riminese? I fedelissimi di Silvio sinora (in politica mai dire mai) sembrano pochini. Seppure ‘di peso’. Il consigliere regionale Marco Lombardi, il coordinatore provinciale del partito Fabrizio Miserocchi (tramutatosi da colomba in falco con clamoroso ‘strappo’ verso l’onorevole Lupi e l’area ciellina cui appartiene da sempre), il coordinatore comunale Antonio Barboni, il vicecapogruppo in consiglio provinciale Jean Louis De Carli. (…) Gli Alfaniani (…) possono contare su quella ‘di peso’ del parlamentare Sergio Pizzolante; sulla capogruppo in consiglio provinciale Franca Mulazzani, sulla quasi totalità dei consiglieri comunali di Rimini: il capogruppo Alessandro Ravaglioli, Eraldo Giudici, Nicola Marcello, Gennaro Mauro, Giuliana Moretti. (…)


Pizzolante e Lombardi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy