Rimini. Ilario Fioravanti ‘raccontato’ dai bambini

RIMINI. Tre giorni in compagnia dell’arte di Ilario Fioravanti, questa volta “raccontata dai bambini”. Da venerdì a 30 ottobre a domenica, 1 novembre, nell’ala Isotta di Castel Sismondo, appuntamento con la mostra formata da dipinti, creazioni in creta, riflessioni critiche e poetiche, realizzati dagli studenti che hanno partecipato alle visite guidate gratuite alla retrospettiva “Estasi Immobile. Sculture, vasi, disegni”, proposte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini per il mese di ottobre.

Sarà un’opportunità per guardare “Fioravanti con gli occhi dei bambini e degli studenti”.

Le 140 sculture in terracotta e i 60 disegni del maestro cesenate, esposti a Castel Sismondo e al Museo della Città di Rimini, hanno attirato in un solo mese oltre 500 studenti di ogni ordine e grado, dalle Scuole materne alle Superiori, proveniente da tutta la Provincia ma anche da Cesena, Savignano, Santarcangelo, Bellaria e Sassuolo.

I ragazzi sono andati alla scoperta di “Estasi Immobile. Sculture, vasi e disegni” guidati dalle spiegazioni di insegnanti, dello storico dell’arte Alessandro Giovanardi e dell’artista Sabrina Foschini, rimanendone così affascinati da trasferire le proprie emozioni e pensieri in elaborati che ora saranno esposti al pubblico.

L’arte del Maestro cesenate ha stimolato la creatività e la riflessione di questi giovani, dimostrando come l’espressione artistica eserciti anche sulle nuove generazioni un grande interesse e un’opportunità di crescita.

Durante le visite, a ciascun bambino delle Materne e delle Elementari è stata donata la pubblicazione “Fior’Avanti Indietro” di Sabrina Foschini, un piccolo quaderno d’immagini e parole attraverso il quale viene raccontata come una fiaba la vita dell’artista, mentre ad ogni singola classe delle Scuole Secondarie è stato consegnato il catalogo storico-critico della mostra.

L’esposizione con i lavori degli studenti, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, sarà visitabile nelle tre giornate durante l’orario di apertura di “Estasi Immobile”:

venerdì dalle ore 15 alle ore 18,30; sabato e domenica dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 19.

 [c.s. Fondazione Carim]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy