Rimini. In mille in P. Cavour per Renzi che lancia la propria sfida per le primarie. Corriere Romagna

Rimini. In mille in P. Cavour per Renzi che lancia la propria sfida per le primarie. Corriere Romagna

Matteo Renzi a Rimini per pubblicizzare la propria immagine di politico di spicco dei democratici italiani: verso le primarie del Pd, in vista delle prossime elezioni elettorali.

 

Annalisa Boselli di Corriere Romagna: Il sindaco di Firenze lancia anche a Rimini la sua candidatura a premier / Renzi, mille in piazza / La gente risponde, ma lo show non scalda

RIMINI. Rimini c’è. Ma non troppo. Erano più di un migliaio in piazza Cavour per Matteo Renzi arrivato ieri sera di gran lena nel tour che lo sta portando in giro per le 108 province nella sua gara a vincere le primarie.
«La politica è anche il senso di Rimini, la città più bombardata d’Italia che ha saputo ripartire», afferma il sindaco fiorentino saltando sul palchetto allestito dai suoi ragazzi (Samuele Zerbini, Mattia Morolli, Alessandro Belluzzi) sui gradini del palazzo dell’Arengo, sopra la scritta tridimensionale blu a caratteri cubitali: Adesso.

(…) Comincia così lo show del candidato del Pd (di cui però non si vede traccia di simboli e che si guarda bene dal nominare se non per marcare la distanza) che usa parole forti, che sanno di futuro. Europa, merito, rottamare, Lisbona, Scandinavia, Obama, donne, figli, scuola. C’è tutto. Vende il prodotto ma non si sbilancia, anche se, va detto, prende gli applausi (quattro o cinque in tutto) di una platea molto curiosa ma timida solo quando lo fa. Quando, per esempio, parla di «una generazione di politici che non ti dà speranza». Quando, ancora, toccando il tema dell’evasione fiscale, dice che «è allucinante il grado di pressione fiscale». (…)

 

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

 

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy