Rimini. In Tribunale testimonia la ragazza di San Marino stuprata da agente di polizia penitenziaria. La Cronaca-NQNews

Adriano Cespi – La Cronaca Nuovo Quotidiano di Rimini: Alla sbarra un agente di polizia penitenziaria che aveva invitato la ragazza in un hotel. Durante l’udienza sentita anche la madre della vittima / Modella racconta la violenza subìta / Giovane e bella sammarinese ripercorre davanti al giudice i drammatici momenti dell’abuso 

RIMINI. Segnata da quella maledetta sera. Nel corpo e nella psiche. Devastata dal ricordo di quel tentativo di stupro subìto, la 23enne sammarinese, modella e ragazza immagine in alcune discoteche della Riviera, ieri mattina, ha ripercorso tutti i momenti di quella drammatica serata d’aprile 2013. E lo ha fatto in un’aula di tribunale dove il suo aguzzino, un avellinese 42enne (A.M. le iniziali) residente a Rimini, agente di polizia penitenziaria, ma anche buttafuori e guardiano notturno, è ora a processo, difeso dall’avvocato Alessandro Sarti, per violenza sessuale e lesioni. (…)


Foto di archivio

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy