Rimini. Inaugurato lo sportello antimafia. La Cronaca Nuovo Quotidiano

Brahim Maarad – La Cronaca Nuovo Quotidiano di Rimini: Ieri è stato inaugurato lo sportello d’ascolto e il centro di documentazione sulle infiltrazioni mafiose in riviera / “La mafia c’è e nessuno lo deve negare” / Gnassi: “Per anni c’è stata anche furbizia per nascondere il problema”. Il prefetto: “Ora attenzione alta” / Il presidente del tribunale Talia: “Proprio in questa sede in passato qualcuno aveva negato l’evidenza” 

RIMINI. “La mafia c’è. Anche in riviera. Tenta di attecchire nel nostro territorio con forme nuove, sfruttando la crisi del momento”. Questo è in sostanza il messaggio del sindaco di Rimini Andrea Gnassi, ieri in occasione dell’inaugurazione dello sportello e del centro di documentazione sulle infiltrazioni mafiose. “In passato c’è stata spesso una forma di timidezza se non addirittura furbizia con l’intento di difendere l’immagine del nostro territorio –ha spiegato -. C’era il timore che parlando di mafia si potessero perdere turisti. Ora noi siamo un pezzo di questo Paese che dà speranza. (…)”


Taglio del nastro in Corso d’Augusto

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy