Rimini. La figlia di Manuela conferma l’alibi per la sera dell’omicidio: «Ero con la mamma e lo zio»

Rimini. La figlia di Manuela conferma l’alibi per la sera dell’omicidio: «Ero con la mamma e lo zio»

RASSEGNA STAMPA – Ma sui rapporti con Dassilva: «Che avesse l’amante non me l’aveva detto e non so se la nonna lo sapesse»

“Che nutriva sentimenti per Louis, la mamma non me l’aveva detto e non so se nonna lo sapesse». Sul caso Pierina, nuovi interrogatori ieri mattina in Questura a Rimini dove il sostituto procuratore Daniele Paci e il capo della squadra mobile, l’ispettore Marco Masia, hanno ascoltato la nipote della vittima e un parente della nuora, entrambi sentiti come persone informate sui fatti. Ad essere ascoltata per prima, la figlia di Manuela Bianchi e Giuliano Saponi, la ragazza 17enne, il cui nome è stato fatto ampiamente in televisione nonostante la minore età. La minorenne è al centro di un triplice conflitto: quello tra i genitori che si stanno separando, quello che la vede sofferente per la morte della nonna e infine quello che la vede unico alibi di mamma e zio, per la sera dell’omicidio. Se in questa vicenda c’è una parte offesa, una parte lesa nel profondo nel suo diritto ad un vita serena e tranquilla, quella parte è lei. I suoi interessi, se la vicenda dell’omicidio dovesse arrivare prima della sua maggiore età, dovranno essere rappresentati da un curatore speciale nominato dal giudice per le indagini preliminari. In quanto minorenne la sua difesa non potrà essere, per ovvi motivi e ovvie divergenze, né l’avvocato del padre né quello della madre. I genitori in questa vicenda sono su sponde opposte e non è escluso che lo saranno anche in un eventuale processo. Quindi la ragazza la sera dell’omicidio della nonna, Pierina Paganelli, 78 anni, era a casa con la mamma e lo zio Loris Bianchi. La ragazza è di fatto l’alibi per entrambi e ieri in questura avrebbe ribadito la versione dei fatti già resa nell’immediatezza dei primi giorni (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy