Rimini. La morte di Florentina Ciobanu: ormai poche ombre sul suicidio

RIMINI. Un colpo netto, al cuore, probabilmente autoinferto. La morte di Florentina Ciobanu, trovata riversa nel suo sangue nella cucina della Pensione Scilla di Rivabella di Rimini lo scorso venerdì, pare aver trovato la risoluzione più improbabile, alla vigilia, ma ormai sempre più accreditata dagli stessi inquirenti. Florentina si sarebbe infatti suicidata. Il marito Viorel sta preparando il viaggio in Italia dalla Romania, mentre la Pensione Scilla da ieri non è più sotto sequestro.


Immagine tratta da Il Resto del Carlino web

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy