Rimini. La questura incompiuta, il curatore fallimentare della Da.Ma. ‘disponibile a ogni soluzione legale’. La Voce

La Voce di Romagna: IL REBUS DELL’ INCOMPIUTA QUESTURA / IL LIQUIDATORE MOSCONI TORNA A SOLLECITARE AL COMUNE UN TAVOLO TECNICO: “DISPONIBILE AL DIALOGO E AD OGNI SOLUZIONE” / Il fallimento della Da.Ma. rischia di costarci 7 milioni

RIMINI. Guerrino Mosconi, liquidatore della Da.Ma., costruttrice dell’ incompiuta Questura, ringrazia Marco Fonti (M5S) per l’ interrogazione ma al tempo stesso risponde con poca voglia alle dichiarazioni dell’ assessore Jamil Sadegholvaad nella sua replica in consiglio comunale.  (…) “Considerata la scarsa disponibilità da parte dell’ amministrazione comunale ad affrontare il problema ed avendo la stessa delegato interamente la questione alla Prefettura, nelle relazioni e negli incontri con il dottor Palomba ho rappresentato più volte la necessità di istituire un tavolo tecnico -giuridico tra Comune e Da.Ma., al solo fine di trovare la soluzione più giusta e anche la meno invasiva sul piano urbanistico. Personalmente sono interessato a risolvere il problema senza alcuna necessità di fare il ‘fenomeno’ – chiosa ancora Mosconi – In qualità di legale rappresentante della Da.Ma. srl-in Liquidazione, con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, dovendo solo tutelare i creditori della società, in particolare la Banca che ne detiene l’ ipoteca, sono disponibile ad ogni soluzione legale. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy