Rimini. L’Agenzia del Demanio presenta un conto salatissimo al Rockisland: “Deve pagare ancora 360mila euro”

Conto salatissimo per il Rockisland: “Deve pagare ancora 360mila euro”. La guerra dei canoni: il Demanio pretende altri soldi per chiudere il contenzioso, ma i gestori fanno causa

MANUEL SPADAZZI – La doccia fredda è arrivata pochi giorni prima della scadenza fissata. “I soldi versati non bastano, per chiudere definitivamente il contenzioso dovete pagare altri 360mila euro”. È la sintesi delle richieste fatta dall’Agenzia del Demanio ai titolari del Rockisland. E lo storico locale sul porto di Rimini non è l’unico in questa situazione. Perché la guerra sui canoni di spiaggia ha riservato brutte sorprese anche ad altre attività. Costrette, al pari del Rockisland, a dover rifare i conti dopo che la partita dei debiti con il Demanio pareva finalmente chiusa. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy