Rimini. Le notti dello sballo, il Vescovo Lambiasi: ‘Ci vorrebbe qualche don Oreste nelle discoteche’. Il Resto del Carlino

Mario Gradara – Il Resto del Carlino: «Prima di mandare i figli al Cocco, i genitori devono dire dei no» / Monsignor Lambiasi: ‘Il senso della vita non è in quelle notti’

RIMINI. «Servirebbe qualche don Oreste in più nelle discoteche. Lui ci andava per aprire una strada ai giovani che hanno fame di verità e felicità». Il vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, accetta di parlare della chiusura del Cocoricò dopo la morte di Alberto Lucaccioni, dei giovani, del compito degli adulti, della ricerca di senso. 

(…) 

Qual è il compito del vescovo?

«Essere a fianco delle persone, e indicare una meta».

Quale?

«La felicità».

Quella che probabilmente cercano anche i giovani dello sballo.

«Ma sulla via sbagliata. Ricercano il piacere individualistico, ognuno da solo in mezzo ad altre centinaia di ragazzi altrettanto soli in una discoteca».

Invece?

«Il senso della vita non è in una notte di sballo, in un attimo di piacere, ma si scopre insieme, con la cultura del dono, della gratuità, del volontariato e dei sacrifici». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy