Rimini: Litigio per assegni in autonoleggio, intervengono la polizia e la guardia di finanza

A Rimini è scoppiata un lite tra due dipendenti di un’agenzia di autonoleggio.

Uno dei due sosteneva che l’altro teneva una condotta poco trasparente e voleva spiegazioni su alcuni assegni, per un totale di 65.000 euro, di banche diverse e intestate alla ditta di autonoleggio con ragioni sociali però sempre diverse.

Non solo è intervenuta sul posto la polizia per sedare gli animi ma anche la guardia di finanza per effettuare ulteriori accertamenti.

Fonte: “Il Corriere di Romagna”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy