Rimini: Morto di overdose al parco Marecchia, 6 anni di carcere allo spacciatore

Sei anni di carcere allo spacciatore che ha venduto la dose mortale.

E’ la pena inflitta ieri mattina dal giudice, in sede di rito abbreviato, ad un marocchino che doveva rispondere di morte come conseguenza di altro reato.

Due anni e otto mesi, invece, al secondo imputato, un tarantino amico del giovane morto, accusato solo di spaccio.

La tragedia si era consumata il 20 giugno scorso.

A trovare il corpo del 32enne torinese erano stati i vigili urbani che stavano pattugliando il parco Marecchia a Rimini.

Avevano notato un fagotto sotto coperta, scoprendo che si trattava di un uomo, ormai morto.

Accanto a lui, c’erano una siringa e un’altra dose di eroina.

Poco prima era intervenuta un’ambulanza al Ponte dei Mille per salvare un ragazzo da un’altra overdose, che altri non era che il tarantino ieri alla sbarra.

L’eroina l’aveva acquistata dal marocchino e l’aveva spartita con l’amico.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy