Rimini: Nessun veto dalla soprintendenza per i chiringuiti

Il sindaco riminese Andrea Gnassi difende a spada tratta il progetto dei chiringuiti e delle serata in spiaggia.

“E’ da 2 mesi che lavoriamo sui chiringuiti – sostiene Gnassi – abbiamo costruito un percorso condiviso con soprintendenza, capitaneria di porto, forze dell’ordine, oltre che con i vari operatori ai nostri bagnini, se vogliono coglierla, di tenere la spiaggia aperta la sera e dare un servizio in più, attraverso l’installazione dei chiringuiti. Abbiamo già chiarito con la soprintendenza: per i chiringuiti non servirà alcun permesso abilitativo o di costruzione. Basterà una semplice autorizzazione stagionale per poter montare queste strutture, di cui abbiamo già definito dimensioni e materiali”.

Anche l’assessore regionale Maurizio Melucci è convinto che sui chiringuiti “il Comune di Rimini abbia le competenze per trovare la soluzione”.

Fonte: (corsivo) “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy