Rimini. Nuovi stabilimenti balneari, Gnassi: ‘ C’è chi non si piange addosso, ma rilancia’

RIMINI. Basta progetti faraonici, basta immobilismo, basta fatalismo. Andrea Gnassi, un una nota, tesse le lodi di quei bagnini imprenditori che realizzano nuovi stabilimenti balneari, rinnovando e rilanciando l’arenile. Un fatto che dimostra “come in città vi sia una categoria di imprenditori che innova, che non sta a guardare, non sta a piangersi addosso ma rilancia e scommette sul futuro. E lo fa ricominciando da un elemento che fa la fortuna in ogni campo della vita: l’unione delle forze e degli intenti”. 

(…) Sì al passaggio da una cultura dell’immobilismo a quella dell’opportunità: a un waterfront restituito all’ambiente, alle famiglie, all’innovazione, al benessere in un dialogo (e non in contrapposizione) con chi la spiaggia la fa vivere ogni giorno, gli operatori. (…)

[Leggi Comunicato]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy