Rimini. Pochi ministri, largo ai comici Il nuovo corso del Meeting

Graziosi Filippo di Il Resto del Carlino San Marino: Pochi ministri, largo ai comici Il nuovo corso del Meeting / Solo Gentiloni e Lorenzin alla Kermesse di Cielle

I TEMPI delle parate di ministri sono lontani. Quando mezzo governo si ‘trasferiva’ a Rimini per dare il via alla nuova stagione politica dopo la pausa estiva. Quest’anno il Meeting si dovrà accontentare di soli due ministri. E pensare che solo l’anno scorso erano stati cinque i rappresentanti del governo a partecipare alla kermesse, senza dimenticare il premier Matteo Renzi accolto come una star dal popolo di Cielle.
L’EDIZIONE 2016 sulla carta sarà meno politica, anche se per l’inaugurazione arriverà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e sono in programma gli interventi di Romano Prodi e Luciano Violante. Ma i protagonisti dell’attività di governo, eccezion fatta per Paolo Gentiloni e Beatrice Lorenzin, non saranno presenti tra i padiglioni della Fiera di Rimini tra il 19 e il 25 agosto a meno di integrazioni dell’ultimo minuto al programma. E tra queste potrebbe esserci la presenza del ministro Maria Elena Boschi. Più massiccia del solito invece quella dei comici: da Gioele Dix a Paolo Cevoli, da Enrico Beruschi a Gene Gnocchi. Insomma, un nuovo corso più lontano dai palazzi della politica per la 37esima edizione del Meeting che è stata presentata alla città ieri pomeriggio nella sala Ressi del teatro Galli. «Il Meeting non ci sarebbe stato senza Rimini, senza le sue strutture ricettive, senza la Fiera, senza tanti operatori economici, senza l’accoglienza di tantissimi riminesi, senza la collaborazione e la cordiale simpatia delle istituzioni – ha ricordato Emilia Guarnieri, presidente del Meeting – Oggi, dopo trentasette anni, vediamo che queste collaborazioni non solo continuano ma crescono, come il rapporto con la Sagra Musicale Malatestiana, insieme alla quale anche quest’anno, realizzeremo lo spettacolo inaugurale ‘Un solo canto’».
ALLA PRESENTAZIONE di ieri hanno partecipato due ospiti che saranno protagonisti della prossima edizione: Gioele Dix, che quest’anno salirà sul palco del Meeting con uno spettacolo inedito dal titolo ‘Diversi come due Gocce d’acqua. Dedicato a Renzo Marotta’ e il giornalista Massimo Bernardini, coordinatore della mostra dedicata ai 70 anni della Repubblica ‘L’incontro con l’altro. Genio della Repubblica 1946-2016’. «E’ proprio intorno al percorso di questa esposizione, per la ricorrenza dei 70 anni della scelta popolare per la Repubblica – spiega la Guarnieri – che si inserirà l’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che, come già annunciato, inaugurerà la prossima edizione venerdì, 19 agosto. L’anteprima di questa sera (ieri, ndr) – ha concluso la Guarnieri – è un altro momento che ci aiuterà ad approfondire il tema del prossimo Meeting, ‘Tu sei un bene per me’ che, dopo le recenti barbariche morti del Bangladesh, dopo che l’Europa è più divisa di prima, dopo che migliaia di disperati continuano a rischiare la vita per fuggire alla fame, alla guerra alla persecuzione, dopo che ovunque vediamo solo dilagare litigio e divisione».
Filippo Graziosi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy