Rimini: Problemi ai trasporti pubblici durante la Notte Rosa

Non solo i taxi ma anche i Blue Line hanno lasciato a piedi molte persone durante la Notte Rosa.

Una turista modenese dichiara: “Dopo aver trascorso la serata a Bellariva, io e i miei amici eravamo tutti convinti che non ci sarebbero stati problemi a ritornare a Cattolica, dove si trovava il nostro albergo, col mezzo pubblico. Ci eravamo infatti informati e avevamo ottenuto rassicurazioni a riguardo. Ma le cose non sono andate proprio così: abbiamo aspettato 2 ore e mezza prima che, alle 5, si fermasse il primo autobus verso Riccione. Altri 2 nel frattempo erano passati ma senza fermarsi. Alla fine siamo arrivati a Cattolica alle 7 del mattino”.

Patrizia Rinaldis, presidente dell’Associazione albergatori di Rimini, afferma: “Alcuni miei clienti hanno provato più volte a contattare un taxi per spostarsi ma senza successo. Meno male che la maggior parte si era premunita, noleggiando delle bici. Un servizio un po’ più efficiente per grossi eventi come questi lo si potrebbe creare, almeno per quel che riguarda il trasporto pubblico”.

Fonte: (corsivo) “Nuovo Quotidiano di Rimini” – www.nqnews.it

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy