Rimini, Ravaioli ricorda Mimmo Pezza

Mimmo Pezza, storico massaggiatore riminese diventato celebre per aver lavorato con Arrigo Sacchi e la nazionale, è morto ieri all’Ospedale di Rimini. Aveva 64 anni. Assieme al cordoglio del mondo dello sport, è arrivata anche la nota di Palazzo Garampi a firma del sindaco di Rimini, < href="/news_rimini/ricerca.php?what=alberto+ravaioli">Alberto Ravaioli.

‘Credo sia doveroso per me e per la città – ha detto Ravaioli – ricordare la figura di Mimmo Pezza, scomparso ieri. Un amico, un grande professionista ma soprattutto una persona ricca umanità. Per anni Mimmo ha messo Rimini sulla mappa del grande calcio, curando con le sue mani magiche di fisioterapista i campioni più celebrati. Ma la stessa disponibilità dimostrava per tutti coloro i quali avevano bisogno di lui, in qualunque momento del giorno.”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy