Rimini. Richieste del Capitano di Castello: Rimini non intende sfiorare l’ ‘incidente diplomatico’

Precisazioni dell’amministrazione comunale di Rimini a proposito di notizie riportate dalla stampa locale e relative alle ‘affermazioni del Capitano di Castello‘, Capitano di Castello di Serravalle, Vittorio Brigliadori (aggiungiamo noi), in quanto, secondo la scrivente, non corrispondenti al vero.

“In primo luogo è doveroso precisare che le affermazioni del Capitano di Castello, in relazione alla mancanza di riscontri da parte del Comune di Rimini circa le Sue richieste di incontro e riportate quest’oggi dalla stampa locale, non corrispondono al vero.
Certo, il Capitano di Castello non ha avuto il preteso incontro né una lettera che formalmente lo negasse; tuttavia è stato contattato, e non una sola volta, dal gabinetto del Sindaco che ha rappresentato cortesemente e nei termini più idonei e esplicativi al Capitano di Castello le ragioni per il quale, proprio per la correttezza istituzionale richiamata, si riteneva di non poter procedere all’incontro.Come è noto, di fatti, di recente è stato istituito un tavolo di relazione istituzionale tra il Governo della Repubblica di San Marino e l’Amministrazione Comunale di Rimini. Tavolo che ha come oggetto tutte le questioni, che rappresentino criticità o possibilità di crescita e sviluppo delle due comunità, possono trovare migliore e più efficace soluzione se trattate congiuntamente o in sinergia.

Leggi il comunicato del Comune di Rimini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy