Rimini. Rissa all’aeroporto, 22enne finisce in coma. Corriere Romagna

Andrea Rossini – Corriere Romagna: Botte tra “tassisti”: in coma un ragazzo di 22 anni / Arrestate due persone per lesioni gravissime / All’origine della lite ci sarebbe una mancata precedenza, ma la polizia di frontiera valuta l’ipotesi della “guerra”per i clienti / In manette un 45enne autonoleggiatore di Pesaro e un 39enne riminese impiegato nella ristorazione. Il ferito è di Misano

RIMINI. Una misteriosa zuffa nel piazzale dell’aeroporto “Fellini” rischia di finire in tragedia. Un ragazzo di 22 anni, originario di Misano Adriatico, preso a pugni da due uomini finiti in manette, è infatti tutt’ora ricoverato in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Rimini.

All’origine della lite, secondo quanto hanno dichiarato tutti i coinvolti, ci sarebbe una banale lite stradale legata a una mancata precedenza. Ma non si esclude invece che la discussione abbia un’altra origine e sia legata alla spartizione dei clienti in arrivo e in partenza dallo scalo. Appare quantomeno singolare la coincidenza che alla colluttazione abbiano partecipato, da una parte e dall’altra, persone legate al settore dei trasporti. Sarà la polizia di frontiera a fare luce sui fatti. I contendenti sostengono di non conoscersi tra loro. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy