Rimini San Marino: l’aeroporto di Miramare adesso finalmente puo’ prendere il volo

L’aeroporto internazionale di Rimini San Marino  adesso finalmente può davvero prendere il volo e  dare un impulso decisivo per l’economia della Riviera Adriatica e della Repubblica di San Marino.

Così oggi nella conferenza stampa tenuta dal Presidente di AiRiminum 2014, Laura Fincato, e l’Amministratore Delegato nonchè Rappresentante del socio di maggioranza della società di gestione dello scalo, Leonardo Corbucci.

Punti di forza:  il turismo estivo, i congressi, gli eventi fieristici.

Una strategia di sviluppo che punta ad allargare il solo business che caratterizza il Fellini, ovvero il turismo: “Quello che c’è va rimesso a posto”, spiega l’AD Leonardo Corbucci. Il solo incoming turistico, che definisce l’operatività aeroportuale di Rimini, risulta limitato: ecco perché bisogna parlare di destagionalizzare, di diversificare i mercati,  consolidare quelli forti sul territorio, il russo per esempio. Ma anche lavorare per nuovi bacini d’utenza. 
Altra strategia è quella di puntare sull’incoming fieristico: la Fiera di Rimini rappresenta una delle realtà più fiorenti nazionali, sia per numeri che per attrattiva: “L’obiettivo è puntare anche solo al 5% dei visitatori totali in un anno che usufruiscano dell’aeroporto per recarsi in Fiera – spiega Corbucci – per poter calcolare almeno 40.000 passeggeri in più”. E continua “il tutto nell’ottica di un’efficienza gestionale che non è solo nel nostro interesse, ma è soprattutto nel rispetto del territorio”.
(Da AltaRimini)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy