Rimini: scatta la bagarre sulla mancata bandiera blu

Brahim Maarad, Nuovo Quotidiano di Rimini (www.nqnews.it): Dal 2015 controlli più rigorosi sulla qualità dell’acqua. L’Arpa: “Cambieranno solo le modalità. Nessuna preoccupazione” / Bandiera blu, le Marche attaccano / Il presidente Spacca: “Rimini un divertimentificio”. Melucci: “Modello alle spalle” / I grillini chiedono le dimissioni dell’assessore Visintin: “Il nostro mare è a rischio”

“Noi abbiamo la
Bandiera blu e Rimini l’ha
persa. Non è una cosa senza
significato. Qualità e rispetto
del turista significa non
offrire un divertimentificio
standardizzato, ma la nostra
identità, ospitando il turista
dentro il nostro modello di
vita che è differente da comunità
a comunità e da territorio
a territorio”. Sono le
parole del presidente delle
Marche, Gian Marco Spacca,
che ieri, presentando il
programma delle attività
per lo sviluppo dell’offerta
turistica a San Benedetto del
Tronto, ha mostrato tutto
l’orgoglio di avere portato a
casa anche quest’anno sedici
bandiere blu. I siluri indirizzati
alla capitale della riviera
romagnola non sono
però passati inosservati.

L’assessore regionale al turismo
dell’Emilia Romagna,
Maurio Melucci, non si è
fatto attendere. “Rimini –ha
dichiarato – non ha ottenuto
la Bandiera blu per il 2012
per la semplice ragione, come
ampiamente spiegato
dall’amministrazione comunale,
che non è stata fatta
la richiesta
. Situazione, questa,
simile al Comune di
Riccione che non ne ha mai
fatto domanda”. Non finisce
qui. “Il modello di Rimini
non è assolutamente quello
del divertimentificio senza
identità. Già da molti anni si
è lavorato per lasciarsi alle
spalle un modello che apparteneva
agli anni Ottanta.
Dimostrazione di questo lavoro
è, per esempio, il successo
che riscuote la Notte
Rosa. Un divertimento sano
e per tutti”.

[…]

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy