Rimini. Scuola Ferrari: ultimati gli arrivi degli arredi scolastici, procedono gli allestimenti di aule, palestre e spazi comuni

Stanno proseguendo gli allestimenti delle aule, degli spazi comuni, delle palestre e degli esterni della nuova scuola primaria Ferrari, nel centro storico di Rimini.

Ne dà notizia il Comune di Rimini, aggiungendo: “Se la maggior parte degli arredi scolastici erano già disponibili in sede, per il loro allestimento fisico si rende necessaria la partecipazione dei docenti e degli ausiliari, in grado di indicare la corretta sistemazione degli stessi, in base agli indirizzi educativi e organizzativi della scuola. D’altro canto non si tratta di una scuola come la precedente, ma di un nuovo spazio polivalente,  un vero e proprio spazio di quartiere, aperto durante tutto il giorno e al servizio della comunità. Oltre gli spazi didattici per la scuola materna e la scuola primaria sono pronti e in via di allestimento anche la nuova palestra e gli spazi dedicati al civic center. Spazi funzionali e confortevoli in una struttura sana, efficiente e sostenibile dal punto di vista ambientale. Il nuovo edificio è stato realizzato con tecniche costruttive, soluzioni impiantistiche e materiali performanti sotto ogni profilo (strutturale, sismico, prevenzione incendi, energetica, barriere architettoniche, comfort abitativo, benessere, fruibilità e funzionalità, sensoriali e psicologico-cognitive, ecc), per ottenere un complesso edilizio a risparmio energetico e a ridotto impatto ambientale. I criteri progettuali utilizzati superano il concetto di organizzazione didattica basata sul modello della lezione frontale e propongono spazi modulari, facilmente configurabili e in grado di rispondere a contesti educativi diversi, ambienti flessibili e funzionali ai diversi sistemi di insegnamento e apprendimento, con spazi individuali, informali e di relax”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy