Rimini: Sigep 2012, Sonia Balacchi è prima pastry queen

Al Sigep di Rimini Fiera si è svolto nel weekned il primo campionato del mondo di pasticceria femminile.

E’ Sonia Balacchi, 29enne riminese, la prima pastry queen.

Ieri pomeriggio è arrivato il verdetto finale della giuria di Pastry Queen, presieduta dal Maestro Iginio Massari, composta dai 10 allenatori delle nazioni in gara.

Il Presidente d’Onore di Giuria era il Maestro Gino Fabbri, nonchè Presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri.

A dare straordinario lustro al campionato la presenza di Gabriel Paillasson, fondatore della Coupe du Monde de la Patisserie di Lione.

Sonia Balacchi ha ottenuto anche le menzioni speciali per l’Innovazione e per la miglior torta al cioccolato.

La cuoca romagnola dichiara: “A caldo dico che mi sembra incredibile, ho vinto il primo campionato mondiale di pasticceria femminile e ora sogno di aprire una cioccolateria tutta mia, anche se non mi spiacerebbe una bella esperienza all’estero. Ho desiderato fortemente questa vittoria, ho lavorato tantissimo per prepararmi, un anno fa non avrei pensato di arrivare qui. Ci vuole passione, bisogna lavorare tanto per arrivare a queste soddisfazioni”.

In gara, nella due giorni di Pastry Queen, dieci nazioni: Brasile (Janaina Veronica Araujo Suconic), Francia (Kyun Ran Baccon), Giappone (Kaory Koyama), Italia (Sonia Balacchi), Sud Korea (Hyujin Hong), Messico (Laura Manuarrez), Polonia (Marlena Szymas), Stati Uniti (Susan Notter), Taiwan (Kuey Kwen Kuo) e Germania (Stefanie Bengelmann).

Tema del campionato, ideato dal Maestro Roberto Rinaldini, era incentrato su “Universo Donna”.

Questa la classifica finale: 1a Sonia Balacchi – ITALIA; 2a Kyun Ran Baccon – FRANCIA; 3a Susan Notter – USA

Menzioni speciali: per l’Innovazione Sonia Balacchi (ITALIA), Premio della stampa Susan Notter (USA), Premio alla miglior scultura in zucchero a Kyun Ran Baccon (FRANCIA), per la pulizia e organizzazione del laboratorio a Kyun Ran Baccon (FRANCIA), per la miglior torta al cioccolato a Sonia Balacchi (ITALIA).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy