Rimini. Sotto sequestro la mensa abusiva di Marebello

Rimini. Sigilli alla mensa abusiva di Marebello. Questa mattina le forze dell’ordine hanno messo un punto alla vicenda della mensa “organizzata” nel condominio “Mare Azzurro”, dove venivano preparati e serviti numerosi pasti, acquistati soprattutto da venditori abusivi.

Alle ore 9 personale della Polizia Municipale, unitamente ai Carabinieri (NAS), ha notificato e dato esecuzione al provvedimento urgente di sequestro dell’appartamento utilizzato per la preparazione dei pasti. Il provvedimento a firma del Sostituto Procuratore Dott. Davide Ercolani mette la parola fine alla vicenda della cosiddetta ‘mensa abusiva di Marebello’, gestita da alcuni cittadini stranieri affittuari, i quali, sempre come disposto dell’Autorità Giudiziaria, sono stati allontanati dall’appartamento. Nella stessa operazione sono stati sequestrati, ai fini della distruzione, moltissimi alimenti valutati non idonei al consumo da personale della locale AUSL. 

Comunicato stampa

Comune di Rimini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy