Rimini. Venduta all’asta per 2,6 milioni di euro la Colonia Bolognese

Ex Colonia Bolognese venduta per 2,6 milioni. Dopo tre anni di tentativi a vuoto, c’è un acquirente per lo storico stabile

ANDREA OLIVA – È stata venduta all’asta giudiziaria la ex Colonia Bolognese, lo stabile storico nella zona sud a due passi dal confine con Riccione. Ci sono voluti circa tre anni e dieci aste, partendo da un valore di circa 18 milioni di euro, via via diminuito nel corso del tempo. Ieri il valore a base d’asta era di 3,5 milioni, ma era consentita una offerta minima di 2 milioni e 625 mila euro. È questa la cifra che il compratore ha offerto per portarsi a casa l’immobile lungo 169 metri, con una struttura accessoria a due piani distaccata e la possibilità di farne un moderno hotel pluristellato. Non è da escludere la realizzazione di un condhotel, sfruttando la legge regionale che consente per le ex colonie abbandonate di destinare il 40% della superficie ad appartamenti legati ai servizi dell’hotel. Ci sono tutte le condizioni per un affare milionario in un luogo unico, sulla spiaggia e senza altre strutture a ridosso. Il compratore avrà 120 giorni per pagare e rogitare. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy