Rocca San Casciano (FC). Rimandata la festa dei falo’

La Festa dei Falò in programma per questo fine settimana a Rocca San Casciano, è stata rinviata al Prossimo weekend
Il popolare appuntamento della Città del Fuoco si celebra una
settimana più tardi: tempo guadagnato ai preparativi, la suspance cresce
La
Festa del Falò si compie ai ritmi antichi della natura e delle stagioni ed è
sempre una sorpresa, anche dopo anni e anni di ricorrenti appuntamenti.
Il
bel tempo dopo le piogge di Pasqua ha consentito di proseguire nella costruzione
dei pagliai, celebrata il 9 aprile con Aspettando il Falò. Ma nei giorni
successivi la situazione meteorologica si è aggravata e oggi viene comunicata
dalla Pro Loco e dai Rioni Borgo e Mercato la decisione del rinvio: la
tradizionale Festa del Falò viene rimandata ai giorni venerdì 20, sabato 21 e
domenica 22 aprile causa le previste avverse condizioni del tempo.
Ricordiamo
che la Festa del Falò si svolge all’aperto, lungo il greto del fiume Montone
nella cornice della bella cittadina di Rocca San Casciano, la Città del Fuoco,
nel cuore della Romagna Toscana, impiegando centinaia di
volontari.
Protagonisti due enormi falò, tanto più apprezzati quanto più
vivide sono le fiamme che sprigionano, centinaia di ricchissime maschere, grandi
carri allegorici, botti e fuochi artificiali.
Pertanto, confidando
nell’indispensabile bel tempo, i rocchigiani, fiduciosi nell’appeal della
manifestazione, non esitano da sempre a spostare la data per non pregiudicarne
la riuscita.

 

Leggi il programma

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy