San Marino. 28 -30 aprile e 3-5 maggio, C.G.G.

San Marino. 28 -30 aprile e 3-5 maggio,  C.G.G.

Comincia mercoledì 28 aprile una lunga sessione consiliare. I lavori saranno sospesi nella serata del 30 aprile per poi riprendere il 3 maggio e proseguire fino al 5.
All’ordine del giorno, già nella seduta iniziale, il ‘Riferimento del Congresso di Stato sullo stato dei rapporti con la Repubblica Italiana e successivo dibattito‘.

Difficilmente già mercoledì 28 aprile a San Marino si saprà se il Paese sarà ormai fuori dalla black list di cui al
decreto ‘incentivi’, dato che un incontro tecnico fra le delegazioni di San Marino ed Italia avrà luogo

solo martedì 27, come si è appreso da fonte di stampa italiana (nessuna conferma, fra l’altro, è arrivata da parte sammarinese).

In prima lettura il cosiddetto ‘pacchetto trasparenza’, cioè un set di leggi che andranno a modificare sostanzialmente l’economia sammarinese:

– Progetto di legge ‘Norme per la prevenzione dell’evasione fiscale con uso di documenti falsi e previsione dell’aggravante di ‘Associazione a delinquere di stampo malavitoso’ (I^ lettura)
– Progetto di legge ‘Modifiche alla Legge 30 luglio 2009 n.104 (Legge sulle Rogatorie Internazionali in materia penale)’ (I^ lettura)
– Progetto di legge ‘Disciplina delle licenze per l’esercizio delle attività industriali, di servizio, artigianali e commerciali’ (I^ lettura)
– Progetto di legge ‘Progetto di legge sull’ingresso e la permanenza degli stranieri in Repubblica’ (I^ lettura)
– Progetto di legge ‘Norme sugli autotrasportatori'(I^ lettura).

Poi verranno sottoposte all’esame del Consiglio le dimissioni del Segretario di Stato alle Finanze, Gabriele Gatti.

Vedi l’ordine del giorno del Consiglio Grande e Generale, 28-30 aprile e 3-5 maggio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy