San Marino. A scuola di Bene Comune con Ecf, concluso il primo ciclo di formazione interna

Si è concluso ieri sera il primo ciclo di formazione interna dell’Ente Cassa di Faetano.

Si è concluso con l’appuntamento di ieri (lunedì 11 maggio) il percorso di formazione dedicato ai Soci dell’Ente Cassa di Fetano – Fondazione Banca di San Marino.

Intitolato provocatoriamente Socio si, ma di cosa? questo ciclo è stato avviato per approfondire l’identità dell’Ente ed il ruolo che è chiamato a svolgere nella società e sul territorio di San Marino.
L’idea di questo corso è emersa in un momento molto importate della vita istituzionale dell’Ente: tra pochi anni, nel 2020 si festeggerà il centenario della Cassa Rurale di Faetano (da cui sono nate Ecf e Banca di Marino) ma al contempo l’Ente è formalmente ancora piuttosto giovane.
Le difficoltà che caratterizzano sotto vari aspetti questo momento storico pongono domande importanti sul tipo di società, di economia e di paese che vogliamo costruire. “L’Ente Cassa di Faetano – ha sottolineato il Presidente Maurizio Zanotti – vive con grande impegno e responsabilità la sfida di questi tempi e ritiene vitale contribuire allo sviluppo portando non solo energie e risorse, ma anche il patrimonio culturale ed ideale che ci caratterizza. Uno dei relatori ha infatti riconfermato come il nostro Ente rappresenti non solo un erogatore di risorse ma un’istituzione civile che attraverso la sua stessa esistenza tramanda una visione solidaristica della vita e della società che ormai – in un mondo segnato sempre più da individualismo e ricerca disperata del profitto – rischia di scomparire”.

Leggi il comunicato Ecf



Andrea Simoncini


Franco Nembrini


Antonio Magliulo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy