San Marino. Abolito il quorum per i referendum, raddoppiato il numero delle firme

San Marino. Il Consiglio Grande e Generale ha approvato  la abolizione del quorum referendario  con 43 voti favorevoli, voto palese. In ottemperanza  ai risultati dei referendum del 15 maggio scorso.

Approvata anche la elevazione del numero delle firme di elettori necessarie per indire un referendum: da 1,5% a 3% del corpo elettorale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy