San Marino, Abs. Renzo Giacobbi: lascio e torno

Davide Giardi di La Tribuna Sammarinese: Renzo Giacobbi lascia il gruppo Bsm 

(…) Dietro l’addio di Giacobbi al gruppo Bsm – rivelano fonti ben informate – c’è una diversa visione con gli altri vertici della storica banca nata a Faetano nel 1920, in particolare sullo sviluppo dell’attività.

Ma l’addio con l’Associazione bancaria potrebbe essere un arrivederci.

Infatti Giacobbi, che gode di stima all’interno del Cda, tecnicamente potrebbe essere rinominato presidente.

Lo statuto dell’associazione prevede che possa essere nominato al vertice anche un libero professionista non facente parte di nessuna banca associata con il voto favorevole di almeno il 90% del Consiglio. Giacobbi ai suoi fedelissimi ha rivelato di essere disposto ad accettare con piacere l’incarico a patto che a volerlo sia il Cda al completo. Intanto la direzione dell’Abs è stata affidata al consigliere più anziano.

 Renzo Giacobbi, ex presidente di Banca Impresa San Marino, cioè la ex San Marino International Bank (Smib, ex Banca del Titano),  ‘gemellata‘ con Tercas.

Ancora  senza risposta, a San Marino, la domanda: chi ha costretto la Banca di San Marino ad acquistare la Smib con relativo danno e di immagine e  patrimoniale?
Stefano Elli  ha mostrato collegamenti inquietanti. Devastanti le esternazioni del dr. Lucio Amati.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy