San Marino. Accusa di riciclaggio di denaro del caso Imi-Sir, processo di appello

Accusa di riciclaggio di denaro del caso Imi-Sir, processo di appello

ANTONIO FABBRI – Il caso è eclatante e riguarda l’accusa di riciclaggio di denaro per oltre 15 milioni ritenuto frutto dalla corruzione in atti giudiziari del famigerato lodo Imi-Sir. A dover rispondere dell’accusa contestata l’ex direttore di Cassa di Risparmio, Luca Simoni, assieme a Gabriele Bravi Tonossi, commercialista e titolare effettivo di Lituis Investments Ltd e di DB Trade Limited, due delle società utilizzate secondo l’accusa per i passaggi di denaro contestati, e Filippo Luigi Ruggero Carlo Edoardo Dollfus De Volckersberg, finanziere e amministratore di DB Trade Ltd. In primo grado il Commissario della Legge Roberto Battaglino aveva condannato, il 23 maggio 2019, Luca Simoni e Gabriele Bravi Tonossi a 4 anni e 6 mesi. 4 anni e 1 mese, invece, per Filippo Dollfus. (…)

Articolo tratto da L’Informazione

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

 

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy