San Marino. Altra banca sotto controllo Bcsm. La Tribuna Sammarinese

La Tribuna Sammarinese: Intensa attività di Banca Centrale per tenere sottocontrollo il sistema finanziario / Partita l’ispezione in un’altra piccola banca affidata a professionisti italiani incaricati a contratto

 L’azione degli ispettori di Banca Centrale guidati da Antonio Gumina, capo della Vigilanza sammarinese dal 2 maggio scorso, non conosce soste.

 Gli ispettori di Banca Centrale sono entrati mercoledì scorso all’interno di un’altra piccola banca sammarinese con l’intenzione di mettere in chiaro le questioni di carattere economico e patrimoniale al fine di evitare difficoltà future, ma probabilmente anche per capire il grado di rischio di intercettare operazioni anomale che potrebbero nuocere all’immagine dell’intero comparto. Per effettuare l’ispezione la Vigilanza però sta utilizzando un sistema del tutto innovativo: l’ispettore capo, in ruolo con i poteri conferitigli dalla legge, pare infatti sia affiancato da altri professionisti italiani che non fanno parte della vigilanza, ma ai quali è stato dato un incarico regolato probabilmente da un contratto. Questo fattore, al di là delle logiche di costo, pone il problema fra obblighi di riservatezza a cui sono sottoposti gli ispettori della vigilanza assunti di ruolo e i minori vincoli cui devono sottostare liberi professionisti incaricati con un semplice contratto.  

 Il sistema finanziario sammarinese era arrivato a contare – l’ultimo nel 2009 – 72 ‘soggetti autorizzati’: dodici banche e sessanta tra finanziarie, fiduciarie, società di gestione, compagnie
d’assicurazioni.

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy