San Marino, antimafia. I primi nomi dei testimoni. Rita Rocchetti, NQ Rimini San Marino

Rita Rocchetti di  NQ Rimini San Marino (www.nqnews.it): Mercoledì l’ufficio di presidenza fisserà l’ordine del giorno, tra cui spicca il lavoro della Commissione / In Consiglio arriva l’antimafia / Niente dibattito sulla relazione che incastra almeno 6 politici sammarinesi.Fari puntati sui teste e le loro deposizioni. Poi l’elezione dei Capitani Reggenti.

 (…) Una relazione
molto attesa e dalla quale ci si attende
chiarezza su chi, tra i personaggi
della politica sammarinese,
sia rimasto impigliato negli affari
sporchi. Saranno le deposizioni
dei numerosi testi ascoltati in
questi mesi a tratteggiare lo scenario
della San Marino “operosa”
che si muoveva disinvolta tra le
attività di riciclaggio della camorra.
E siccome si tratta di uno
spaccato inquietante, sembra ci
sia la volontà di mantenere al coperto
i nomi dei testimoni. Tra i
tanti compaiono anche quelli
della moglie dell’avvocato Livio
Bacciocchi e del sammarinese
Michel Burgagni (titolare della
Styl Decor di Rovereta) e della
convivente Elena Shchegoleva,
titolare di una boutique a Riccione.
Erano stati proprio loro 2 a
denunciare agli inquirenti le attività
estorsive dei Vallefuoco & C.
in Repubblica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy