San Marino. Avv.ti Maria Selva e Moreno Maresi a difesa del Maresciallo Stefano Bernacchia

Pronta smentita del Maresciallo Stefano Bernacchia, Gendarmeria della
Repubblica di San Marino, circa un suo   coinvolgimento  in un
episodio marginale della indagine Criminal
Minds
,  collegato all’arresto  un agente
della Polizia di Rimini

Gli Avvocati Maria Selva del foro di San Marino e Moreno Maresi del foro di Rimini, difensori del Maresciallo Stefano Bernacchia nel procedimento penale pendente presso la procura della repubblica di Rimini e di rogatoria internazionale presso il Tribunale di San Marino che lo vede coinvolto, viste le notizie apparse sulla stampa, intendono fin d’ora rappresentare l’assoluta estraneità del proprio assistito alle vicende allo stesso ascritte.
Il Maresciallo Bernacchia ha sempre vestito la divisa con grande correttezza, senso del dovere e rispetto dello Stato e proprio nel rispetto della Divisa e di ciò che rappresenta attende serenamente l’esito delle indagini che lo vedono suo malgrado coinvolto, certo di poter dimostrare presto la propria assoluta estraneità

[Comunicato Stampa Avv. Maria Selva – Avv. Moreno Maresi]

 

Leggi Comunicato Componenti Corpo Gendarmeria

Leggi articolo, poliziotto di Rimini tira in ballo Gendarmeria

Leggi articolo, noi stiamo con le forze dell’ordine

Leggi l’ordinanza
a firma del Gip di Rimini
   dott.ssa  Fiorella Casadei  ed il 
comunicato Guardia
di finanza di Rimini
,

Leggi:  persone
coinvolte e capi di imputazione ordinanza  Gip di Rimini

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy