San Marino. Avvocati e notai intervengono su ‘Riforma al Testo Unico Leggi Urbanistiche ed Edilizie’

SAN MARINO. Sul Progetto di Legge “Riforma al Testo unico Leggi Urbanistiche ed Edilizie” interviene con una nota il Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Avvocati e Notai.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Avvocati e Notai, su conforme mandato dell’Assemblea degli Iscritti, dopo aver attentamente valutato il testo del Progetto di Legge “Riforma al Testo Unico Leggi Urbanistiche ed Edilizie”, adottato dal Consiglio Grande e Generale in prima lettura, rilevato che talune disposizioni introducono rilevanti novità sulla forma e sul contenuto dei pubblici atti destinati al trasferimento ed alla costituzione di diritti reali su fabbricati e terreni, ritiene doveroso portare all’attenzione dell’opinione pubblica le criticità che l’adozione del provvedimento determinerà con riferimento:

ad un prevedibile e rilevante aggravio dei costi diretti ed indiretti a carico delle parti;

all’incertezza nella circolazione dei beni immobili;

alla lesione di alcuni principi fondamentali che connotano e caratterizzano le norme che nel nostro Paese presiedono il trasferimento dei diritti reali.

Nell’interesse generale, l’Ordine degli Avvocati e Notai porrà in essere ogni opportuna attività per la necessaria modifica del testo normativo in esame, rappresentando nuovamente alla proponente Segreteria di Stato le più opportune osservazioni in merito.

[c.s. Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Avvocati e Notai]

 

 

 

 

Repubblica di San Marino, 24 maggio 2016

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy