San Marino Bene Comune: su Vivoli, fuori le motivazioni

Marino Cecchetti su L’Informazione di San Marino: In attesa delle motivazioni

La nomina in Banca Centrale  di Wafik Grais, Presidente, e di Lorenzo Savorelli, direttore,  sono avvenute  in una condizione da ultima spiaggia. Bisognava salvare il sistema finanziario  dal “gruppo criminale”  che l’aveva colpito a morte  con la “collaterale assistenza”  
proprio di Bcsm. La procedura seguita  per individuare i due
professionisti aveva fatto sperare che  a Palazzo  si fosse deciso di  “interrompere il circolo vizioso fra banche e governo” denunciato  dal dr. Alexander Tiemande (Fondo Monetario Internazionale). I media internazionali   sottolinearono nell’occasione  l’autonomia  di Bcsm,  garantita dai governanti sammarinesi. 

Autonomia rispettata fino all’altro ieri, quando  il Consiglio
Direttivo di Bcsm
ha licenziato Andrea Vivoli, ex responsabile della
Vigilanza di Bcsm, condannato in primo grado per violazione di una
specifica  legge dello Stato.  Ebbene il Segretario agli Esteri, 
Pasquale Valentini, ed il Segretario alle Finanze, Giancarlo Capicchioni, si sono messi a duellare  pubblicamente … (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato  successivamente

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy