San Marino, bilancio 2012. Il giudizio del Psd

San Marino, bilancio 2012. Dal Partito dei Socialisti e dei Democratici, ex coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale, critiche ma anche profferte di collaborazione al  Governo, espressione della  coalizione Patto per San Marino, maggioranza.

Il PSD è convinto che questa crisi possa terminare entro breve a due condizioni:
l’uscita veloce dalla black list, con contestuale firma degli accordi con
l’Italia e la definizione di un progetto di sviluppo che sappia con lungimiranza
tracciare una via sostenibile, integrata con il contesto europeo (per il PSD
attraverso la richiesta di adesione) ed internazionale, che sia rivolta al
futuro e non il passato; un progetto che metta al centro dell’attenzione la
creazione di una classe dirigente preparata, una economia competitiva nella
trasparenza, l’ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche e viarie
.

Vedi comunicato stampa Psd

 

Guarda  SAN MARINO CITTA’, LE LUMINARIE IN DIRETTA VISTE DA
CASOLE
   (immagini  ad alta risoluzione)

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

SCARICA
L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy