San Marino, bilancio. Per la maggioranza appoggio esterno e critiche interne

Approvato dal Consiglio Grande e Generale il bilancio 2012 dello Stato: 33 voti favorevoli, 19 contrari e 3 astenuti.

I numeri parlano di un sostegno esterno arrivato alla maggioranza che, pur ritenendosi, soddisfatta, deve fronteggiare anche critiche interne.

Lo riferisce l’Agenzia Dire

Il Patto ha insomma fatto breccia in qualche consigliere di opposizione,
vuoi anche per la disponibilita’ mostrata verso alcuni emendamenti del
Partito dei socialisti e
dei democratici, del Partito socialista
riformista sammarinese e dell’Unione per la Repubblica. Isolata invece
Sinistra unita, che non ha appoggiato neanche l’emendamento del Psd al
piano di sviluppo accolto a larga maggioranza.
Ma non sono tutte
rose per il Patto. Qualche spina ben appuntita c’e’ date le critiche
interne espresse. Il consigliere di Alleanza popolare, Alberto Selva,
per esempio, auspicando una
“rivoluzione copernicana” per la
Repubblica, si e’ detto “non molto soddisfatto dal bilancio”. Mentre
Clelio Galassi della Democrazia cristiana e’ stato particolarmente
critico sulla
patrimoniale, “una tassa iniqua”.

Leggi Agenzia Dire-Torre1

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

SCARICA L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy