San Marino: black list e riforma tributaria i temi caldi del 2012, sotto il peso della questione morale

Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino: Black list e riforma tributaria / Nodi da sciogliere nei primi mesi / Sotto il peso di una grave questione morale riprende l’attività politica

Riprende oggi l’attività politica a pieno
ritmo. Passata in Consiglio la legge di bilancio
sulla quale si sono giocati equilibri
politici trasversali, la maggioranza e in
particolare la segreteria alle finanze sarà
chiamata a mettersi subito al lavoro sulla
annunciata riforma tributaria. Una strada che si preannuncia in salita
per il Segretario Pasquale Valentini che
su questo provvedimento dovrà provare a
mettere d’accordo tutti. Impresa improba
se si pensa che si tratterà di introdurre un
nuovo sistema di imposte, nuove tasse e
un nuovo regime fiscale. L’intento dichiarato
sarebbe quello di portarla in consiglio
entro i primi mesi di quest’anno, ma la
complessità del provvedimento e le diverse
visioni non solo nel mondo economico
(sindacati e associazioni imprenditoriali)
ma anche tra i partiti, addirittura nella
stessa maggioranza, fanno presagire un
dilatarsi dei tempi.

E nei primi mesi del 2012, stando ad uno
degli ultimi annunci del governo, dovrebbe
arrivare l’accordo con l’Italia e, quello
che di più interessa alle aziende in modo
impellente, l’uscita dalla black list.
Al di là di questo la politica dovrà fare i
conti con la riesplosa questione morale.
L’inchiesta di Forlì sul caso Carisp-Delta-
Sopaf
e le indagini sulla criminalità
organizzata iniziano a spazientire la popolazione
che non vede risposte concrete
e stanno muovendo una riflessione anche
all’interno del panorama politico con alcuni
consiglieri di diversi partiti che hanno
apertamente affermato. “Via gli inguaiati
dal Consiglio
”.

[…]

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy