San Marino bond. Gatti (Finanze) risponde a Mancini (Psrs)

Gabriele Gatti, Segretario di Stato alle Finanze ha risposto alla interpellanza presentata dal consigliere Alessandro Mancini di Partito Socialista Riformista Sammarinese, in merito all’applicazione del
decreto ‘salvabanche’ e, in particolare, sul ventilato
lancio di ‘bond’ sul mercato internazionale.

Ne tratta Gian Maria Fuiano di Resto del Carlino – San Marino.
‘Ad oggi non è stato fatto ricorso ai finanziamenti previsti dal decreto 158/2009’.
Questa sarebbe stata la risposta ‘lapidaria‘ del Segretario di Stato Gatti.

La risposta di Gatti si presta a due considerazioni, secondo il pensiero di Alessandro Mancini.
La prima: ‘Fortunatamente non c’è stato bisogno di ricorrere a prestiti straordinari, il sistema bancario-finanziario sammarinese ha retto l’urto dello scudo con le proprie forze. Segno della solidità del nostro sistema’, il giudizio di Mancini.
C’è anche un’altra chiave di lettura: ‘Purtroppo tutta politica – aggiunge sempre il consigliere Psrs -. Il Segretario Gatti non spiega se ciò sia avvenuto per mancanza di fiducia nel sistema San Marino nel suo complesso.
Non voglio pensare ad una mancanza di fiducia nelle garanzie del Governo’.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy