San Marino. ‘Bonifico Bcs’: testimoni eccellenti davanti al giudice Battaglino. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Colombelli: “Per sbloccare il
bonifico chiesi ai ‘ragazzi’ a chi dovevo rivolgermi”… i ragazzi erano i Segretari di Stato
 

SAN MARINO. Testimoni eccellenti alla seconda
udienza del processo, davanti al
giudice Roberto Battaglino, sul
famigerato bonifico effettuato da
Bcs in regime di blocco dei pagamenti.
Una vicenda per la quale
l’ex direttore di Banca Centrale,
Mario Giannini, e gli allora commissari
straordinari di Bcs, Otello
Carli e Sergio Gemma, devono
rispondere di interesse privato in
atti d’ufficio per avere dato il via
libera al bonifico di 1,2 milioni
di euro a favore della Finanziaria
infrastrutture, dell’ex console
William Colombelli e di Claudia
Minutillo – la ex segretaria di
Giancarlo Galan – entrambi entrati
nell’inchiesta italiana denominata
Chalet-Mose

Nel pomeriggio di ieri il primo testimone
ad essere ascoltato è stato
il Segretario di Stato agli Esteri,
Pasquale Valentini.
(…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy